III Sanniti Triathlon

Capita che una gara di triathlon diventi l’occasione perfetta per una vacanza. In genere è un week end lungo. Ma se le gare sono due e vicinissime l’una all’altra, se lo scenario è quello magico del parco nazionale d’Abruzzo e Molise e se il mese è luglio quando, in genere, le vacanze si fanno davvero allora l’idea di mettere in calendario po’ di giorni tra sport e natura si può anche prendere in considerazione. Due triathlon. L’8 di luglio il “V° Triathlon dell’Orso” organizzato a Castel San Vincenzo  in provincia di Isernia dall’ associazione “i Laghi del Parco” in collaborazione con la società Teramo Triathlon Team, il Comune di Castel San Vincenzo e il parco turistico “Oasi delle Mainarde”  e sabato 14 luglio  il “III° Sanniti Triathlon”  organizzato dal Teramo Triathlon una quindicina di chilometri più a Nord nel lago della Montagna Spaccata ad Alfedena in provincia di Aquila. Due gare gemellate già da qualche anno che le organizzazioni hanno messo insieme per promuovere questo sport ma anche anche territorio e laghi del Parco che in queste zone sembra il posto perfetto per far triathlon: ” L’obiettivo è quello di sviluppare da un punto di vista turistico delle zone che sono adattissime alla pratica di questo sport- spiegano gli organizzatori-  Due gare ma anche tante altre iniziative che riempiono la settimana come le  escursioni con le guide , attività e allenamenti con Jonathan Ciavattella, atleta elite”.  Il triathlon dei Sanniti sarà anche quest’anno sui distanza olimpica mentre è tutto un novità quello dell’Orso che cambia pelle rispetto alle passate edizioni: “Quest’anno proveremo a conciliare il mondo del cross con quello della strada in una unica gara con due anelli e in una sola classifica- spiega sul sito  l’organizzatore Marco Orioni- L’idea è quella di mettere insieme i triatleti esperti delle ruote grasse con i classici amanti della strada e compensare le diversità di “stazza” in una unica manifestazione, in maniera simile a quanto avviene nello sport della Vela”. Gli atleti partiranno partiranno tutti insieme e le distanze della gara  si svilupperanno su 750 m di Nuoto, 20 km per l’anello su bici da strada e 14 km per l’anello su MTB infine per 6,5 Km di Corsa percorrendo le vie del centro storico di Castel San Vincenzo

informazioni www.ilaghidelparco.it

Articolo tratto da: http://blog.ilgiornale.it/ruzzo/2018/05/29/orsi-e-sanniti-quando-il-triathlon-e-vacanza/?repeat=w3tc

image_pdfimage_print

Avviso Lavoro Occasionale

AVVISO PUBBLICO

PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA FINALIZZATA ALL’ASSEGNAZIONE DI INCARICHI DI PRESTAZIONE OCCASIONALE CON PAGAMENTO MEDIANTE BUONI LAVORO “ PRESTO” (EX VOUCHER). ANNO 2018.

SI RENDE NOTO

E’ indetto avviso pubblico finalizzato all’erogazione di sostegni economici mediante Buoni Lavoro denominati “Presto”, a fronte della disponibilità a svolgere prestazioni di lavoro occasionale di tipo accessorio presso il Comune di Alfedena, nell’ambito delle seguenti attività: – lavori di facchinaggio (spostamento e risistemazione archivi e mobilio); – lavori di giardinaggio, sfalcio delle aree verdi, cigli, strade e pulizia degli spazi pubblici, custodia; – pulizia e piccola manutenzione degli edifici comunali, manifestazioni culturali, sportive, fieristiche, allestimento/riordino locali, montaggio strutture, lavori di emergenza, o solidarietà;

ART. 1 – CATEGORIE DI SOGGETTI CHE POSSONO PRESENTARE DOMANDA I prestatori possono essere: – Inoccupati, disoccupati che non percepiscono alcuna indennità integrativa e che abbiano sottoscritto presso il Centro per l’Impiego, una dichiarazione di disponibilità alla ricerca attiva di lavoro dai 18 a 65 anni di età; – Casalinghe dai 18 a 65 anni di età; – Studenti dai 18 ai 25 anni, regolarmente iscritti ad un corso di studio;

ART. 2 – REQUISITI NECESSARI (da possedere entro il termine di presentazione della domanda) – trovarsi in una delle condizioni previste al precedente punto “ Categorie di soggetti”; – idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni inerenti le prestazioni richieste, certificata dal medico di base; – indicatore della situazione economica, Mod. ISEE 2018, con un ISEE non superiore ad €. 9.000,00; Inoltre, potrà partecipare al presente bando un solo componente del nucleo familiare pena l’esclusione. Il cittadino, non potrà, altresì, inoltrare domanda di partecipazione ad altri progetti organizzati e predisposti dall’Amministrazione comunale, pena l’esclusione.

ART. 3 – PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE Per partecipare alla selezione gli interessati devono presentare domanda in carta semplice secondo il modello predisposto, allegato al presente avviso, entro e non oltre il giorno 29 giugno 2018, ore 13.00 all’Ufficio Protocollo del Comune di Alfedena tramite raccomandata A/R, consegna a mano o posta elettronica certificata all’indirizzo comune@pec.comune.alfedena.aq.it. Alla domanda, da redigere in carta semplice, dovranno essere allegati i seguenti documenti: – fotocopia di un valido documento di riconoscimento; – attestazione Mod. ISEE in corso di validità o autocertificazione dalla quale si evinca un ISEE inferiore a € 9.000,00, ai sensi del DPR 445/2000, con l’impegno a presentare l’attestazione in caso di chiamata dell’Amministrazione; – certificato rilasciato dal Centro per l’impiego di L’Aquila, comprovante lo stato di disoccupazione, oppure autocertificazione attestante lo stato di inoccupazione; – certificato medico attestante l’idoneità all’impiego; – qualsiasi altro certificato o documento atto a dimostrare il possesso dei requisiti richiesti.

ART. 4 – ELENCO DEGLI IDONEI Tutti i soggetti che faranno domanda saranno inseriti in un elenco di idonei e saranno chiamati, nel rispetto del principio di parità di trattamento e rotazione – a seconda delle categorie di lavorazioni per le quali si sono candidati ed in relazione alle esigenze dell’Amministrazione – ad eseguire le lavorazioni indicate in premessa per periodi non superiori a tre mesi a seconda della disponibilità finanziaria dell’Amministrazione.

ART. 5 – MODALITA’ DI SVOLGIMENTO DELLA PRESTAZIONE Sulla base dell’elenco di idonei e in relazione alle esigenze dell’Ente, il personale verrà chiamato a svolgere prestazioni orarie. In caso di rinuncia si procederà con la chiamata di altro idoneo iscritto all’elenco. Sarà rigorosamente rispettato il principio di rotazione nelle chiamate.

ART. 6 – TRATTAMENTO ECONOMICO Ad ogni prestatore il compenso erogato è rappresentato da “buoni lavoro – presto”, del valore netto di € 9,00/ora a favore del lavoratore. Tale buono singolo corrisponde ad un’ora di lavoro, svolto nell’ambito richiesto e con tempo limitato. I buoni lavoro garantiscono copertura previdenziale presso l’INPS e assicurativa presso l’INAIL. Sono esenti, da qualsiasi imposizione fiscale; non incidono sullo stato di disoccupato o inoccupato del prestatore e saranno liquidati con le forme e le modalità previste dalla normativa di riferimento, entro 30 gg. dal completamento dell’attività. Il presente avviso non vincola in alcun modo l’Amministrazione Comunale che valuterà discrezionalmente se avvalersi dell’istituto del lavoro accessorio. Il Comune effettuerà controlli sulla veridicità delle dichiarazioni rese con la domanda di partecipazione.

image_pdfimage_print

Avviso di selezione per OIV

Avviso per la selezione del componenete monocratico dell’organismo indipendente di valutazione per il triennio 2018-2020

RENDE NOTO

Che questa Amministrazione intende procedere alla individuazione del componenete unico dell’Organismo Indipendente di Valutazione di cui all’art. 14 del D.Lgs. 150 del 27.10.2009.

OGGETTO DELL’INCARICO

Il componente monocratico dell’Organismo di valutazione svolge le funzioni definite dalle norme vigenti con riferimento alla valutazione delle performance e al presidio delle politiche premiali, in particolar modo, le prescrizioni contenute nel decreto legislativo 165/2001, e nel decreto legislativo 150/2009.

All’organismo di valutazione competono, inoltre, gli adempimenti in materia di trasparenza amministrativa previsti dal decreto legislativo 33/2013, così come modificato dal decreto legislativo 97/2016, nonché la vigilanza sul rispetto degli obblighi comportamentali, previsti dal DPR 62/2012,codice di comportamento dell’ente.

Competono, inoltre, allo stesso organismo tutti gli adempimenti derivanti dalla legge 190/2012 in materia di prevenzione della corruzione, comprese tutte le prescrizioni contenute nel Piano nazionale anticorruzione e nel Piano triennale di prevenzione della corruzione approvato dal Comune di Alfedena, nonché ogni compito o adempimento derivante da disposizioni normative, ministeriale o dell’Autorità nazionale anticorruzione.

REQUISITI ESSENZIALI PER L’AMMISSIONE ALLA SELEZIONE

Sono ammessi a partecipare alla selezione i candidati che dichiarino di possedere i seguenti requisiti:

– cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea;

– essere in possesso dei requisiti previsti dalla normativa vigente per l’accesso al pubblico impiego;

– diploma di laurea (conseguito con l’ordinamento di studi previgente al D.M. n. 509/99) o laurea specialistica o magistrale (nuovo ordinamento);

– esperienza maturata per almeno tre anni, nell’ambito della valutazione delle performance presso organismi di valutazione di enti locali la cui popolazione non sia inferiore a quella del Comune di Alfedena.

I requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione della domanda di ammissione.

INCONFERIBILITA’ E INCOMPATIBILITÀ

Non possono essere nominati componenti monocratici dell’organismo di valutazione i soggetti che:

– rivestano o abbiano rivestito negli ultimi tre anni incarichi pubblici elettivi o cariche di natura politica, anche non elettive o incarichi, anche di collaborazione, in partiti politici o in organizzazioni sindacali, ovvero di non avere rapporti continuativi di collaborazione o di consulenza con le predette organizzazioni, ovvero di non avere rivestito simili incarichi o cariche o avere avuto simili rapporti nei tre anni precedenti la designazione;

– abbiano rapporti di parentela, coniugio o affinità con i Responsabili o i dipendenti dell’ente

– abbiano riportato condanne, anche non passate in giudicato, per i reati previsti nel capo I del titolo II del libro secondo del codice penale e, in generale, di non incorrere in alcuna delle cause ostative o ipotesi di conflitto di interessi previste dal punto 3.5 della delibera n. 12/2013;

– siano stati destituiti da analogo incarico presso altra amministrazione pubblica per inadempienza o violazione dei propri doveri;

DETERMINAZIONE DEL CORRISPETTIVO

Il compenso annuo spettante al componente monocratico dell’Organismo di valutazione sarà pari ad € 1.000,00 oltre IVA e Cassa se ed in quanto dovute.

DURATA DELL’INCARICO

Il componente monocratico dell’organismo di valutazione rimane in carica per un periodo non superiore a tre anni, fatte salve eventuali ipotesi di revoca previste nell’atto di conferimento dell’incarico, derivanti da gravi inadempienze, eventuali condanne per reati contro la pubblica amministrazione o gravi violazioni dei propri doveri o degli obblighi di natura comportamentale.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

 Le documentazione, ai fini della partecipazione alla selezione di cui al presente avviso, dovrà essere presentata, entro le ore 12.00 del giorno 07/ 06/2018, completa dei seguenti allegati:

– domanda di partecipazione con una relazione di accompagnamento, datata e firmata ove il candidato illustri le esperienze professionali più significative maturate anche in relazione ai risultati ottenuti e attesti di avere preso visione del bando e dei documenti in esso richiamati, nonché la dichiarazione, ai sensi dell’art. 46 e seguenti del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, sotto la propria personale responsabilità, relativa alla consapevolezza delle sanzioni penali previste dall’art. 76 del medesimo D.P.R. nelle ipotesi di false dichiarazioni e di presentazione di atti falsi o contenenti dati non rispondenti a verità.

– il curriculum vitae (secondo il formato europeo), datato e firmato, da cui risultino in modo

dettagliato il percorso di studi, i titoli posseduti, le esperienze professionali maturate nonché ogni altra informazione che il candidato ritenga utile fornire ai fini della valutazione;

– copia di un documento di identità in corso di validità;

Le domande potranno essere:

  1. a) presentate direttamente all’indirizzo:

Comune di Alfedena VIA Luigi De Amicis n. 3 CAP. 67030;

  1. b) inviate tramite raccomandata con avviso di ricevimento all’ indirizzo: via Luigi De Amicis n. 3, 67030, Alfedena (AQ);
  2. c) inviate tramite posta elettronica certificata esclusivamente all’indirizzo di posta elettronica certificata: comune@pec.comune.alfedena.aq.it;

L’Amministrazione non assume alcuna responsabilità in caso di dispersione di  comunicazioni dipendenti da inesatta indicazione del recapito da parte dell’aspirante né per eventuali disguidi postali non imputabili all’Amministrazione stessa.

La partecipazione alla selezione comporta l’accettazione senza riserva alcuna di tutte le disposizioni contenute nel presente avviso.

MODALITA’ DI SELEZIONE E NOMINA

La selezione dei candidati, infatti, verrà effettuata mediante l’esame comparativo dei curricula professionali e dell’eventuale documentazione prodotta.

La nomina avverrà con provvedimento del Sindaco e sarà resa nota mediante la pubblicazione sul sito istituzionale dell’ente.

La procedura disciplinata dal presente avviso viene svolta ai soli fini preliminari, non assume caratteristica concorsuale e pertanto non dà luogo alla formazione di alcuna graduatoria, né deve necessariamente concludersi con il conferimento dell’incarico, laddove le istanze pervenute facciano riferimento a profili ritenuti non idonei o non pertinenti.

TRATTAMENTO DATI PERSONALI

Ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, si informano i candidati che il trattamento dei dati personali da essi forniti per partecipare al presente avviso di selezione è finalizzato all’espletamento della stessa, con utilizzo di procedure anche informatizzate, nei modi e nei limiti necessari per perseguire tale finalità. Il conferimento di tali dati è pertanto obbligatorio ai fini della valutazione dei requisiti di partecipazione, pena l’esclusione dalla procedura medesima. I dati forniti saranno trattati anche successivamente, in caso di conferimento dell’incarico, per le finalità inerenti alla gestione del rapporto medesimo e potranno essere fatti oggetto di comunicazione ad altri enti pubblici solo in presenza di espressa previsione di legge o di regolamento o se risulti comunque necessario per lo svolgimento delle funzioni istituzionali o a soggetti privati incaricati dal Comune di elaborare o catalogare detti dati. Ai candidati sono riconosciuti i diritti di cui all’art. 7 del citato D. Lgs. n. 196/2003.

Titolare del trattamento dei dati è il Comune di Alfedena nella persona del suo legale rappresentante.

AVVERTENZE GENERALI

Ai sensi e per gli effetti dell’art. 8 della L. 7 agosto 1990, n. 241, e successive modificazioni ed integrazioni, si informa che il Responsabile del procedimento relativo al presente avviso è la Dott.ssa Vincenza Reccia, responsabile AA.GG.

Per ogni altro chiarimento od ulteriore informazione, gli interessati sono invitati a scrivere all’indirizzo di posta elettronica certificata: comune@pec.comune.alfedena.aq.it oppure rivolgersi direttamente all’Ufficio AA.GG. del Comune.

Scarica dal link seguente lo schema di domanda: Schema di domanda

image_pdfimage_print

Avviso agli agricoltori e alle cooperative

Nel Albo Pretorio di questo Comune, sono stati resi pubblici due avvisi emanati dall’Ente Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, per l’aggirnamento dell’Albo degli Allevatori e delle Cooperative che intendono ottenere l’affidamento diretto di lavori relativi alla manutenzione e sistemazione del territorio, alla salvagiardia del patrimonio forestale, alla cura emantenimento dell’assetto idrogeologico. Il termine di presentazione delle richieste è il 19 Febbraio ore 12.00.

image_pdfimage_print