Avviso di consultazione pubblica

Comune di Alfedena

AVVISO PUBBLICO

 

Si comunica che antecedente la discussione dell’unico punto all’ordine del giorno del consiglio comunale, convocato per il giorno 19.05.2017 alle ore 21.30, come previsto dalla normativa vigente, si terrà una consultazione pubblica in merito all’acquisto di quote di partecipazione della società COGESA spa.

Vista l’importanza dell’argomento si invita la cittadinanza a partecipare attivamente anche attraverso interventi e richieste di chiarimenti.

 

Alfedena, 18.05.2017

                                                                                                   L’Amministrazione

image_pdfimage_print

Unione dei Comuni 5 maggio Teatro Tosti

Il 5 maggio p.v. alle ore 18,00 presso il Teatro Tosti si terrà un incontro pubblico ad oggetto “Le forme di associativismo come strumento per migliorare la capacità di governo del territorio”. L’esperienza della Comunità Montana Alto Sangro e Altopiano delle Cinque Miglia. Potenziare la capacità di governo e l’efficacia gestionale degli Enti del territorio attraverso nuove forme di associativismo.
È questa la nuova sfida dei vertici della Comunità Montana Alto Sangro e Altopiano delle Cinque Miglia, impegnata in un processo di riordino che la porterà a costituirsi in Unione di Comuni, calata in un contesto dove sono state create le premesse per poter disegnare nuovi scenari istituzionali mirati ad aumentare la capacità di governo del territorio, la qualità dei servizi offerti ai cittadini e alle imprese e, allo stesso tempo, ridurre la spesa degli Enti.
Il convegno sarà occasione per discutere il progetto di sviluppo e istituzionalizzazione dell’Unione di Comuni che è stato promosso e sostenuto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento degli Affari Regionali e le Autonomie con il supporto di INVITALIA e la collaborazione Politecnico di Milano – Dipartimento di Ingegneria Gestionale.

Interverranno:
Luciano D’Alfonso –Presidente della Giunta Regionale D’Abruzzo
Andrea Gerosolimo – Assessore alle Aree interne e all’Associazionismo Territoriale della
Regione Abruzzo
Introduce
Angelo Caruso – Sindaco di Castel di Sangro
Il territorio Alto Sangro e Altopiano delle Cinque Miglia: il percorso per l’istituzione
dell’Unione
Intervengono
Giovanni Vetritto – Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento degli Affari Regionali e le Autonomie (DARA)
Luigi Gallo – Responsabile Innovazione e Competitività di INVITALIA
L’Unione Alto Sangro e Altopiano delle Cinque Miglia come opportunità per lo sviluppo
integrato del territorio.
Daniele Righi – Area Innovazione e Competitività di INVITALIA
I presupposti per lo sviluppo di nuove forme di collaborazione tra i territori
Claudio Russo – Politecnico di Milano
I risultati dello studio di fattibilità di istituzione dell’Unione Alto Sangro e Altopiano delle
Cinque Miglia
Walter Merler – Responsabile dell’area innovazione Consorzio Comuni Trentini
L’esperienza del Consorzio Comuni Trentini nell’attuare processi partecipativi finalizzati a
strutturare forme di associativismo
Dario Colecchi – Presidente di Federturismo Abruzzo
Le opportunità di sviluppo imprenditoriale del territorio offerte da forme di associativismo
strutturate

Di seguito il link allo studio

Supporto-a-forme-di-cooperazione-comunale_Alto-Sangro-e-Altopiano-Cinque-Miglia

image_pdfimage_print

Il Cammino 2017

Partirà da Alfedena il 17 Giugno “Il Cammino sulle orme dei Sanniti”. Un viaggio lento attraverso una via delle origini.

Un cammino di scoperta dentro paesaggi sempre diversi, un’occasione per conoscere una terra affascinante e ospitale, da secoli.

8 Giorni a piedi, per 160 km, dall’Abruzzo alla Puglia lungo il Regio Tratturo Castel di Sangro-Lucera, in 18 territori comunali da Alfedena a Lucera.

Viaggio di gruppo, con AttraversoilMolise, in primavera e in autunno, secondo l’atavico ritmo della transumanza.

image_pdfimage_print

Carta Europea Turismo Sostenibile

La Carta Europea per il Turismo Sostenibile nelle Aree Protette (CETS) è uno strumento metodologico, assimilabile ad un percorso di certificazione, che permette una migliore gestione del Turismo Sostenibile nelle Aree Protette. La finalità cui è ispirata la CETS, è quella di promuovere la gestione di un turismo di qualità nelle Aree Protette nel rispetto di 10 principi di sostenibilità.   Il Parco ha ottenuto la Carta Europea del Turismo Sostenibile a settembre 2011 durante la conferenza Europea dei parchi e delle riserve naturali che si è svolta a Bad Hurach in Germania. Il riconoscimento è valido per 5 anni e deve essere rinnovato, previa verifica del rispetto degli impegni assunti. Siamo, dunque, giunti al rinnovo che ci vedrà impegnati, tutti insieme, nella stesura di un nuovo Piano d’Azione per la riconferma della Carta da parte di Europarc Federation. Quest’anno però il Parco si è preso un impegno maggiore, chiedendo uno sforzo qualificante a tutti. Infatti, dopo il rinnovo è possibile passare alla seconda fase  della carta che consiste nella certificazione degli operatori turistici del territorio del Parco. Questo verrà fatto nella seconda metà dell’anno (sett. – dic 2017), in modo da inviare a dicembre la documentazione prodotta per la valutazione finale. Nell’ambito del rinnovo del percorso di adesione alla CETS, il giorno 31 marzo 2017 alle ore 16.00 presso il Centro Visita del Parco in Pescasseroli si terrà l’incontro di presentazione del percorso partecipato e dei tavoli di lavoro da organizzare per predisporre il nuovo Piano d’Azione. L’incontro è propedeutico all’attivazione di 4 forum territoriali per l’elaborazione di un programma di azioni condivise, progetti e iniziative, che l’Ente Parco e gli attori del territorio si impegnano a realizzare entro i prossimi cinque anni.

Vista l’importanza dell’incontro si prega di non mancare.

Per informazioni e conferma si può far riferimento al Servizio Promozione, Comunicazione e Rapporti Internazionali – Daniela D’Amico/Carmelina Di Loreto – Tel. 0863/9113256-203.

image_pdfimage_print