graduatoria vigile estivo

COMUNE DI ALFEDENA

 PROVINCIA DI L’AQUILA

Prot. 3927

Graduatoria selezione pubblica per soli titoli, per la formazione di una graduatoria a scorrimento con validità triennale, da utilizzare per l’eventuale assunzione di vigile urbano, a tempo determinato, pieno e per un periodo massimo di mesi 1.

1. Pietro Castellino, nato a Bari il 02.10.1981 e residente in Palma di Montechiaro (AG) via I. Silone n. 31 punti: 7,50

2. Vincenzo Campisi nato a Corleone (PA) il 09.12.1982 e residente in Giuliana (PA) in via Contrada Bresciano s.n.c., punti: 7,50

3. Francesco Maria Castellino nato a Bari il 10.10.1990 e residente in Palma di Montechiaro (AG) via Nizza n. 7, punti:6,75.

4.Silvio Ceniccola nato a Napoli (NA) il 06.04.1988 e residente in Guardia Sanframondi (BN) via Parallela n. 43, punti: 6,00

5. Gianluca Capriotti nato a Ascoli Piceno (AP) il 12.11.1991 e residente in Ascoli Piceno via Montenero n. 25, punti: 5,75

6. Adriano Spada, nato a Castel di Sangro (AQ) il 24.04. 1986 e residente in Alfedena (AQ) alla via Canapina, 28, punti: 5,00

7. Angelo Amico nato a San Cataldo (CL) il 25.04.1998 e residente in san Cataldo via Mons. Pietro Galletti n. 37, punti: 4,00

8. Antonio D’Onofrio, nato ad Alfedena (AQ) il 23.07.1078 e residente a Scontrone (AQ) alla via Cave n. 10, punti: 3,75

9. Annalisa Giganti nata a Licata (AG) il 17.07.1993 e residente in Palma di Montechiaro Via Damiano chiesa n. 23, punti: 3,50

10. Sabato Piccolo nato a Pollena Trocchia (NA) il 08.10.1992 e residente in Sant’Anastasia (NA) Via Mon. Romeo Cesar n. 38 punti: 2,00

11. Giacomo Giganti nato a Licata (AG) il 16.11.1998 e residente in Palma di Montechiaro Via Damiano Chiesa n. 23 punti: 0,25

Alfedena, 31.07.2018

I Componenti della Commissione

Il presidente

f.to Dott.ssa Vincenza Reccia

f.to Dott.ssa Valeria D’Angelo

f.to Sig. Giorgio Glori

image_pdfimage_print

Avviso di selezione pubblica

 Avviso di selezione pubblica per soli titoli, per la formazione di una graduatoria a scorrimento con validità triennale, da utilizzare per l’eventuale assunzione di vigile urbano.

IL SEGRETARIO COMUNALE/RESPONSABILE DEL SERVIZIO AFFARI GENERALI

Visto il vigente Ordinamento degli uffici e servizi;

Vista la deliberazione di G.C. n. 48 del 21.06.2018 con la quale è stato disposto di procedere, a seguito di selezione pubblica per soli titoli, alla formazione di apposita graduatoria a scorrimento, con validità triennale, da utilizzare per l’eventuale assunzione di vigili urbani, a tempo determinato, pieno o part-time, per un periodo massimo di mesi UNO;

Vista la determinazione n. 171 del 05.07.2018 con cui è stato approvato lo schema di bando, con allegato schema di domanda, e che per il 2018 lo svolgimento del servizio sarà a tempo pieno;

Visto il D.Lgs. n. 165/01 e successive modificazioni ed integrazioni;

Visto il D. Lgs. n. 267/00;

RENDE NOTO

Che l’Amministrazione Comunale intende procedere, a seguito di selezione pubblica per soli titoli, alla formazione di apposita graduatoria a scorrimento, con validità triennale, da utilizzare per l’eventuale assunzione di vigili urbani, a tempo determinato e pieno per un periodo massimo di mesi 1;

  1. Caratteristiche del rapporto

Le caratteristiche del rapporto di lavoro che verrà instaurato sono:

  1. a) durata del rapporto: a tempio determinato per un massimo di un mese a tempo pieno o part – time;
  2. b) regime del tempo di servizio: a tempo pieno o part – time;
  3. c) categoria: C1.
  4. d) profilo: istruttore
  5. e) settore: Polizia Municipale
  6. f) trattamento economico previsto dal vigente contratto collettivo nazionale di lavoro dei Dipendenti Enti Locali
  7. Requisiti di ammissione

Per l’ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

  1. a) cittadinanza italiana o cittadinanza di un Paese membro U.E.;
  2. b) titolo di studio: diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale;
  3. c) idoneità fisica all’impiego, accertata direttamente dall’amministrazione ed età non inferiore a 18 anni;
  4. d) possesso della patente di categoria B;
  5. e) non aver riportato condanne penali né aver procedimenti penali in corso o non essere stati destituiti o sottoposti a misure che escludono, secondo le leggi vigenti, dalla nomina agli impieghi presso gli enti locali;
  6. f) godimento dei diritti civili e politici.
  7. Presentazione della domanda

La domanda di ammissione, redatta in carta semplice, secondo lo schema allegato, è indirizzata all’Ufficio di Segreteria Comunale del Comune di Alfedena e può essere presentata direttamente all’Ufficio o spedita a mezzo raccomandata A/R e pervenire entro il termine perentorio del giorno 23.07.2018 ore 13.00. A tal fine farà fede esclusivamente il timbro datario apposto dal protocollo dell’Ufficio comunale. Si ricorda che gli uffici comunali sono aperti dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8.00 alle ore 14.00 e il Martedì e il Giovedì dalle ore 15.30 alle ore 18.30.

La domanda deve essere firmata dall’istante e accompagnata dalla fotocopia, non autenticata, di un idoneo documento di riconoscimento in corso di validità, pena esclusione.

Alla domanda andranno allegati i titoli di cui si chiede la valutazione, in originale o in copia autenticata, oppure una autocertificazione dei medesimi titoli ai sensi del D.P.R. 445/2000. Unitamente ai titoli o alla autocertificazione degli stessi, andrà prodotto un elenco in carta libera di tutti i documenti prodotti, datato e sottoscritto dal concorrente, nonché un curriculm vitae anch’esso sottoscritto dal candidato.

Sulla busta contenente la domanda e i documenti il concorrente dovrà apporre il proprio nome, cognome, indirizzo e la dicitura: Contiene domanda di ammissione alla selezione pubblica per assunzione a tempo determinato di “Istruttore di Vigilanza” categoria C, posizione economia C1.

  1. Esclusione o perfezionamento della domanda e dei documenti

Nel caso in cui dalla istruttoria risultino omissione od imperfezioni nella domanda e/o nella documentazione il concorrente verrà invitato dal Presidente della Commissione mediante fax o e-mail certificata (da indicare nella domanda) a provvedere al loro perfezionamento, entro il termine di 3 giorni dal ricevimento della richiesta, a pena di esclusione.

Non è sanabile e comporta l’esclusione dalla selezione:

1) La presentazione della domanda fuori termine;

2) l’omissione nella domanda del cognome, nome, residenza o domicilio del concorrente, dell’indicazione alla selezione alla quale intende partecipare, della firma del concorrente sulla domanda stessa con allegata fotocopia di un documento di identità in corso di validità;

3) la mancata presentazione dei titoli di cui all’art. 2 del presente bando in originale, o in copia autenticata, o a mezzo di una autocertificazione dei medesimi titoli ai sensi del D.P.R. 445/2000.

5.Valutazione dei titoli

Saranno valutati: i titoli di studio, titoli di servizio, titoli vari ed i curricula sulla base del punteggio indicati dal presente bando. La commissione sarà nominata successivamente alla scadenza della presentazione delle domande. I titoli saranno valutati con le seguenti modalità:

1^ categoria – Titoli di studio  massimo punti                                2,50

 

  1. Diploma di scuola secondaria di II grado

 

Titoli espressi in centesimi          titoli espressi in sessantesimi                 punti

60                                                       36                                                       0,00

da 61 a 69                                          da 37 a 42                                          0,50

da 70 a 89                                          da 43 a 54                                          1,00

da 90 a 99                                          da 55 a 59                                          1,50

100                                                     60                                                       2,00

 

  1. b) Titolo di studio superiore a quello richiesto strettamente attinente

alla professionalità richiesta                                                                          0,50

  1. c) Titolo di studio di rilievo superiore non attinente

alla professionalità richiesta                                                                          0,25

 

2^ categoria – Titoli di servizio                                          massimo punti                       3,75

 

  1. a) Servizio prestato in categoria superiore o analoga massimo punti           3,50

– per ogni mese o frazione superiore a 15 giorni nella stessa  

  area del posto messo a concorso                                                                0,50

– per ogni mese o frazione superiore a 15 giorni in area  

   diversa da quella del posto messo a concorso                                           0,25

  1. b) Servizio prestato in categorie inferiori            massimo punti           0,25

– per ogni mese o frazione superiore a 15 giorni                                            0,05

 

3^ categoria – Titoli vari                                                     massimo punti                       2,50

 

                        – per attestati di specializzazione o formazione professionale,         

legalmente riconosciuti, attinenti al posto messo a concorso

con esame finale di idoneità                                           da 0,50    a       1,00

                        – per la partecipazione e frequenza a corsi di perfezionamento,        

specializzazione e riqualificazione professionale su materie        

attinenti al posto messo a concorso con certificato di attestazione    da 0,50    a       1,50

4^ categoria – Curriculum formativo e professionale            massimo punti      1,25

Il Curriculum viene valutato per quanto non riferibile ai titoli già valutati nelle precedenti categorie,   tenuto   conto   della   formazione   ed   attività   culturali   e   professionali   del concorrente.

Potranno essere valutate, a discrezione della Commissione, in questa categoria, le idoneità a precedenti concorsi.          

  1. Svolgimento dell’incarico
  2. a) le mansioni da svolgere sono quelle previste dal Regolamento sull’ordinamento degli uffici e servizi, e comunque viene svolto secondo le indicazioni del responsabile dell’Ufficio vigilanza;
  3. b) l’incarico può essere revocato di diritto nel caso di inosservanza delle direttive del Responsabile del servizio cui l’assunto appartiene, o per responsabilità particolarmente grave o reiterata o negli altri casi previsti dal D. Lgs. n. 165/01 e dai contratti collettivi di lavoro.
  4. Formulazione della graduatoria di nomina e suo utilizzo.

Il punteggio è dato dalla somma dei punti ottenuti nella valutazione dei titoli di cui al precedente punto 5, con l’osservanza, a parità di punteggio, dei titoli di preferenza previsti dalle disposizioni di legge in materia. La graduatoria di merito sarà pubblicata all’Albo Pretorio del Comune di Alfedena. La pubblicazione on-line della graduatoria e di tutti gli eventuali avvisi e/o comunicazioni della Commissione sostituisce a tutti gli effetti la comunicazione personale di cui alla L. 241/1990 e successive modifiche ed integrazioni.

La graduatoria avrà validità triennale, salvo proroghe concesse dalla normativa vigente al momento della sua scadenza e verrà utilizzata per instaurazione di rapporti a tempo determinato conformemente a quanto previsto nel D. Lgs. 81/2015.

La graduatoria conserva efficacia per tre anni decorrenti dalla data del provvedimento di approvazione della stessa (art. 35 e ss. Dlgs. n. 267/2000) .

La graduatoria di merito è approvata con provvedimento del Responsabile, previo riscontro della legittimità delle operazioni stesse.

Divenuto  esecutivo  il  provvedimento  del  Responsabile, la graduatoria verrà pubblicata all’Albo Pretorio on line del Comune di Alfedena e sul  sito  istituzionale  dell’Ente  con  valore  di  notifica  ad  ogni  effetto  di  legge,  e  sarà immediatamente efficace.

L’utilizzo  della  graduatoria  avverrà  mediante  scorrimento  a  partire  dal  concorrente collocato nella posizione migliore.

Dalla  pubblicazione  della  graduatoria  decorre  il  termine  per  eventuali  impugnative.  Tale pubblicazione ha effetto di notifica nei confronti degli interessati.

In nessun caso la graduatoria potrà essere utilizzata per assunzioni a tempo indeterminato.

  1. Privacy

Ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 e del regolamento UE 2016/679 i dati personali forniti dai candidati saranno raccolti all’interno dell’ente e trattati in modo lecito e secondo correttezza, mediante sistemi manuali o informatici, per le finalità di gestione della procedura concorsuale. Il trattamento avverrà in modo da garantire la riservatezza e la sicurezza dei dati stessi.

  1. Disposizioni finali

L’amministrazione si riserva la facoltà di prorogare il termine della scadenza del bando o di revocare la selezione.

Copia del presente avviso di selezione pubblica e schema di domanda sono disponibili presso l’Ufficio di Segreteria del Comune o possono essere scaricati dal sito istituzionale del Comune all’indirizzo: www.comune.alfedena.aq.it. Il responsabile del procedimento è la Dott.ssa Vincenza Reccia, segretario comunale.

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

DOMANDA

NOTA ESPLICATIVA INOLTRO DOMANDE VIGILE STAGIONALE

image_pdfimage_print

Nuovo avviso di selezione per OIV

 

NUOVO AVVISO SELEZIONE PER L’INDIVIDUAZIONE DEI

COMPONENTI DELL’ORGANISMO INDIPENDENTE DI VALUTAZIONE.

PER IL TRIENNIO 2018-2020

Scadenza 23.07.2018 (ore 12.00)

IL SEGRETARIO COMUNALE/ RESPONSABILE AREA AA.GG.

 

RENDE NOTO

In esecuzione della delibera n. 44 del 21.06.2018 il Comune di Alfedena  intende avviare la procedura per la nomina dell’Organismo Indipendente di Valutazione di cui all’art.14 del D.Lgs. 150 del 27.10.2009;

IL presente avviso viene emanato in conformità alla deliberazione 12 del 27 febbraio 2013 della CIVIT, con cui la stessa Commissione ha provveduto ad integrare e modificare i requisiti per la nomina dei componenti O.I.V., rivedendo in particolare, i casi di incompatibilità. La predeterminazione delle cause ostative e di nomina e in base al Decreto ministeriale del 2 Dicembre 2016, secondo il quale è stato istituito presso il Dipartimento della funzione pubblica l’Elenco nazionale dei componenti degli Organismi Indipendenti di Valutazione della performance (art. 6, commi 3 e 4, del Decreto del Presidente della Repubblica del 9 Maggio 2016, n. 105).

In base allo stesso decreto all’art. 7 comma 5 le amministrazioni pubblichino nell’apposita sezione del portale della performance gli avvisi di selezione comparativa e i relativi risultati.

 

 

OGGETTO DELL’INCARICO

 

Il componente monocratico dell’Organismo di valutazione svolge le funzioni definite dalle norme vigenti con riferimento alla valutazione delle performance e al presidio delle politiche premiali, in particolar modo, le prescrizioni contenute nel decreto legislativo 165/2001, e nel decreto legislativo 150/2009.

All’organismo di valutazione competono, inoltre, gli adempimenti in materia di trasparenza amministrativa previsti dal decreto legislativo 33/2013, così come modificato dal decreto legislativo 97/2016, nonché la vigilanza sul rispetto degli obblighi comportamentali, previsti dal DPR 62/2012,codice di comportamento dell’ente.

Competono, inoltre, allo stesso organismo tutti gli adempimenti derivanti dalla legge 190/2012 in materia di prevenzione della corruzione, comprese tutte le prescrizioni contenute nel Piano nazionale anticorruzione e nel Piano triennale di prevenzione della corruzione approvato dal Comune di Alfedena, nonché ogni compito o adempimento derivante da disposizioni normative, ministeriale o dell’Autorità nazionale anticorruzione.

REQUISITI ESSENZIALI PER L’AMMISSIONE ALLA SELEZIONE

Sono ammessi a partecipare alla selezione i candidati che dichiarino di possedere i seguenti requisiti:

– cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea;

– essere in possesso dei requisiti previsti dalla normativa vigente per l’accesso al pubblico impiego;

– diploma di laurea (conseguito con l’ordinamento di studi previgente al D.M. n. 509/99) o laurea specialistica o magistrale (nuovo ordinamento);

– esperienza maturata per almeno tre anni, nell’ambito della valutazione delle performance presso organismi di valutazione di enti locali la cui popolazione non sia inferiore a quella del Comune di Alfedena;

– Iscrizione all’Elenco nazionale dei componenti degli O.I.V. ai sensi dell’art.1 , comma 2 del DM 2 Dicembre 2016 e dell’art. 7, comma 3 del DM 2 Dicembre 2016 (che prevede l’iscrizione all’elenco nazionale da almeno 6 mesi);

– iscrizione nella fascia professionale n.  2 o 3.

I requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione della domanda di ammissione.

 

INCONFERIBILITA’ E INCOMPATIBILITÀ

Non possono essere nominati componenti monocratici dell’organismo di valutazione i soggetti che:

– rivestano o abbiano rivestito negli ultimi tre anni incarichi pubblici elettivi o cariche di natura politica, anche non elettive o incarichi, anche di collaborazione, in partiti politici o in organizzazioni sindacali, ovvero di non avere rapporti continuativi di collaborazione o di consulenza con le predette organizzazioni, ovvero di non avere rivestito simili incarichi o cariche o avere avuto simili rapporti nei tre anni precedenti la designazione;

– abbiano rapporti di parentela, coniugio o affinità con i Responsabili o i dipendenti dell’ente

– abbiano riportato condanne, anche non passate in giudicato, per i reati previsti nel capo I del titolo II del libro secondo del codice penale e, in generale, di non incorrere in alcuna delle cause ostative o ipotesi di conflitto di interessi previste dal punto 3.5 della delibera n. 12/2013;

– siano stati destituiti da analogo incarico presso altra amministrazione pubblica per inadempienza o violazione dei propri doveri;

DETERMINAZIONE DEL CORRISPETTIVO

Il compenso annuo spettante al componente monocratico dell’Organismo di valutazione sarà pari ad € 1.000,00 oltre IVA e Cassa se ed in quanto dovute.

DURATA DELL’INCARICO

Il componente monocratico dell’organismo di valutazione rimane in carica per un periodo non superiore a tre anni, fatte salve eventuali ipotesi di revoca previste nell’atto di conferimento dell’incarico, derivanti da gravi inadempienze, eventuali condanne per reati contro la pubblica amministrazione o gravi violazioni dei propri doveri o degli obblighi di natura comportamentale.

L’O.I.V. continua ad esercitare le sue funzioni anche dopo la scadenza dell’incarico, fino alla riconferma o nomina del nuovo organismo che dovrà avvenire entro 45 giorni dalla data di scadenza dell’incarico.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le documentazione, ai fini della partecipazione alla selezione di cui al presente avviso, dovrà essere presentata, entro le ore 12.00 del giorno 23/07/2018, completa dei seguenti allegati:

– domanda di partecipazione con una relazione di accompagnamento, datata e firmata ove il candidato illustri le esperienze professionali più significative maturate anche in relazione ai risultati ottenuti e attesti di avere preso visione del bando e dei documenti in esso richiamati, nonché la dichiarazione, ai sensi dell’art. 46 e seguenti del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, sotto la propria personale responsabilità, relativa alla consapevolezza delle sanzioni penali previste dall’art. 76 del medesimo D.P.R. nelle ipotesi di false dichiarazioni e di presentazione di atti falsi o contenenti dati non rispondenti a verità.

– il curriculum vitae (secondo il formato europeo), datato e firmato, da cui risultino in modo dettagliato il percorso di studi, i titoli posseduti, le esperienze professionali maturate nonché ogni altra informazione che il candidato ritenga utile fornire ai fini della valutazione;

– copia di un documento di identità in corso di validità;

 

Le domande potranno essere:

  1. a) presentate direttamente all’indirizzo:

Comune di Alfedena VIA Luigi De Amicis n. 3 CAP. 67030;

  1. b) inviate tramite raccomandata con avviso di ricevimento all’ indirizzo: via Luigi De Amicis n. 3, 67030, Alfedena (AQ);
  2. c) inviate tramite posta elettronica certificata esclusivamente all’indirizzo di posta elettronica certificata: comune@pec.comune.alfedena.aq.it;

L’Amministrazione non assume alcuna responsabilità in caso di dispersione di  comunicazioni dipendenti da inesatta indicazione del recapito da parte dell’aspirante né per eventuali disguidi postali non imputabili all’Amministrazione stessa.

La partecipazione alla selezione comporta l’accettazione senza riserva alcuna di tutte le disposizioni contenute nel presente avviso.

 

MODALITA’ DI SELEZIONE E NOMINA

La selezione dei candidati, infatti, verrà effettuata mediante l’esame comparativo dei curricula professionali e dell’eventuale documentazione prodotta.

La nomina avverrà con provvedimento del Sindaco e sarà resa nota mediante la pubblicazione sul sito istituzionale dell’ente.

La procedura disciplinata dal presente avviso viene svolta ai soli fini preliminari, non assume caratteristica concorsuale e pertanto non dà luogo alla formazione di alcuna graduatoria, né deve necessariamente concludersi con il conferimento dell’incarico, laddove le istanze pervenute facciano riferimento a profili ritenuti non idonei o non pertinenti.

 

MOTIVI DI ESCLUSIONE

Oltre al mancato possesso dei requisiti previsti per l’accesso, costituisce motivo di esclusione dalla selezione:

  • La mancata indicazione del nome, cognome, residenza o domicilio;
  • La mancata indicazione della selezione a cui si intende partecipare;
  • La presentazione o spedizione della domanda dopo il termine sopra indicato;
  • La mancata sottoscrizione della domanda;
  • La mancanza della fotocopia del documento di identità personale;
  • L’eventuale mancata regolarizzazione o integrazione della domanda nel termine assegnato.

 

TRATTAMENTO DATI PERSONALI

Ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 e del Regolamento UE 2016/679, si informano i candidati che il trattamento dei dati personali da essi forniti per partecipare al presente avviso di selezione è finalizzato all’espletamento della stessa, con utilizzo di procedure anche informatizzate, nei modi e nei limiti necessari per perseguire tale finalità. Il conferimento di tali dati è pertanto obbligatorio ai fini della valutazione dei requisiti di partecipazione, pena l’esclusione dalla procedura medesima. I dati forniti saranno trattati anche successivamente, in caso di conferimento dell’incarico, per le finalità inerenti alla gestione del rapporto medesimo e potranno essere fatti oggetto di comunicazione ad altri enti pubblici solo in presenza di espressa previsione di legge o di regolamento o se risulti comunque necessario per lo svolgimento delle funzioni istituzionali o a soggetti privati incaricati dal Comune di elaborare o catalogare detti dati. Ai candidati sono riconosciuti i diritti di cui all’art. 7 del citato D. Lgs. n. 196/2003 e del Regolamento UE 2016/679.

Titolare del trattamento dei dati è il Comune di Alfedena nella persona del suo legale rappresentante.

 

PUBBLICITA’ E RINVIO

Il presente avviso è pubblicato sul sito del Comune di Alfedena e sul portale www.performance.gov.it

 

AVVERTENZE GENERALI

Ai sensi e per gli effetti dell’art. 8 della L. 7 agosto 1990, n. 241, e successive modificazioni ed integrazioni, si informa che il Responsabile del procedimento relativo al presente avviso è la Dott.ssa Vincenza Reccia, responsabile AA.GG.

Per ogni altro chiarimento od ulteriore informazione, gli interessati sono invitati a scrivere all’indirizzo di posta elettronica certificata: comune@pec.comune.alfedena.aq.it oppure rivolgersi direttamente all’Ufficio AA.GG. del Comune.

image_pdfimage_print

III Sanniti Triathlon

Capita che una gara di triathlon diventi l’occasione perfetta per una vacanza. In genere è un week end lungo. Ma se le gare sono due e vicinissime l’una all’altra, se lo scenario è quello magico del parco nazionale d’Abruzzo e Molise e se il mese è luglio quando, in genere, le vacanze si fanno davvero allora l’idea di mettere in calendario po’ di giorni tra sport e natura si può anche prendere in considerazione. Due triathlon. L’8 di luglio il “V° Triathlon dell’Orso” organizzato a Castel San Vincenzo  in provincia di Isernia dall’ associazione “i Laghi del Parco” in collaborazione con la società Teramo Triathlon Team, il Comune di Castel San Vincenzo e il parco turistico “Oasi delle Mainarde”  e sabato 14 luglio  il “III° Sanniti Triathlon”  organizzato dal Teramo Triathlon una quindicina di chilometri più a Nord nel lago della Montagna Spaccata ad Alfedena in provincia di Aquila. Due gare gemellate già da qualche anno che le organizzazioni hanno messo insieme per promuovere questo sport ma anche anche territorio e laghi del Parco che in queste zone sembra il posto perfetto per far triathlon: ” L’obiettivo è quello di sviluppare da un punto di vista turistico delle zone che sono adattissime alla pratica di questo sport- spiegano gli organizzatori-  Due gare ma anche tante altre iniziative che riempiono la settimana come le  escursioni con le guide , attività e allenamenti con Jonathan Ciavattella, atleta elite”.  Il triathlon dei Sanniti sarà anche quest’anno sui distanza olimpica mentre è tutto un novità quello dell’Orso che cambia pelle rispetto alle passate edizioni: “Quest’anno proveremo a conciliare il mondo del cross con quello della strada in una unica gara con due anelli e in una sola classifica- spiega sul sito  l’organizzatore Marco Orioni- L’idea è quella di mettere insieme i triatleti esperti delle ruote grasse con i classici amanti della strada e compensare le diversità di “stazza” in una unica manifestazione, in maniera simile a quanto avviene nello sport della Vela”. Gli atleti partiranno partiranno tutti insieme e le distanze della gara  si svilupperanno su 750 m di Nuoto, 20 km per l’anello su bici da strada e 14 km per l’anello su MTB infine per 6,5 Km di Corsa percorrendo le vie del centro storico di Castel San Vincenzo

informazioni www.ilaghidelparco.it

Articolo tratto da: http://blog.ilgiornale.it/ruzzo/2018/05/29/orsi-e-sanniti-quando-il-triathlon-e-vacanza/?repeat=w3tc

image_pdfimage_print